LOADING...

IL MUSEO

Il museo del Lavoro è ospitato al secondo piano del Palazzo Mediceo di Seravezza, edificato per volontà di Cosimo I dei Medici a protezione della magona del ferro. Dall'architettura semplice, quasi di villa fortificata, è stato per molti anni la residenza estiva dei Medici, degli Asburgo Lorena e di altre nobili famiglie toscane. Con il Regno d'Italia divenne sede del Municipio, fino al 1966.Oggi il Palazzo ospita, oltre che il Museo, la Biblioteca Comunale Sirio Giannini, l’Archivio Storico e importanti esposizioni di arte moderna e contemporanea. Inaugurato nel 1996, è il frutto di anni di ricerca su campo che ha portato alla raccolta di quasi duemila oggetti, testimonianza delle principali e tradizionali attività della Versilia Storica. Territorio che oggi comprende i Comuni di Seravezza, Stazzema, Pietrasanta e Forte dei Marmi, un tempo amministrati dal Capitanato di Pietrasanta, exclave del Granducato di Toscana. Durante tutto l’anno il museo offre la possibilità di visite guidate e al suo interno sono organizzati laboratori didattici e ludici per i più giovani. Nel bookshop di Palazzo Mediceo i visitatori possono trovare libri dedicati al museo e simpatici gadget.

le SALE

Il museo è suddiviso in undici sale ognuna delle quali è dedicata ad un tema specifico. Oltre alle stanze destinate ad ospitare strumenti, attrezzi e accessori attinenti ai principali lavori (agricoltura, miniera, scultura, tessitura ecc.) vi è anche una sala dove è possibile apprezzare oggetti, arredi e strumenti della vita quotidina in casa e una dedicata al territorio.

NEWS-EVENTI Tutti gli eventi sono a cura di Fondazione Terre Medicee

Riapertura del Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica

In occasione della festività patronale di San Lorenzo il Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia storica riaprirà al pubblico.

Si tratterà di una riapertura temporanea, poiché ad ottobre partirà un secondo lotto di lavori di manutenzione straordianria del tetto; parziale, in quanto una delle sale non sarà accessibile e provvisoria, dato che in gran parte delle sale gli allestimenti didascalicici e informativi sono in fase di revisione.

Sarà possibile accedere al Museo con le consuete modalità, che prevedono gli stessi orari di apertura della mostra estiva ed un biglietto d'ingresso di € 6,00 per l'intero e € 4,00 per il ridotto, comprensivo dell'accesso alla mostra, che quest'anno Palazzo Mediceo dedica a Primo Conti.

info: 0584 757443

guarda tutti gli eventi

©2015 Fondazione Terre Medicee, Tutti i diritti riservati.